NOSTRI VIAGGI ACCOMPAGNATI

Provenza e Camargue

I colori ed i profumi della Provenza e Camargue
25/29 aprile 2024

 
 
1° GIORNO: GIOVEDI’ 25 APRILE 24 - LISSONE/AIX EN PROVENCE
Di buon mattino partenza in bus da Lissone in direzione Francia. Arrivo ad a Aix en Provence. Pranzo e nel pomeriggio incontro con la guida per la visita della storica capitale della Provenza e antica colonia romana, famosa per aver dato i natali al grande pittore Cezanne. Passeggiata nel centro storico con vista sulla Cattedrale di San Sauveur, con lo splendido portale gotico riccamente intarsiato, l'Hotel de Ville in stile classico che si affaccia sul caratteristico mercato dei fiori, la Fontana dei Quattro Delfini, splendido esempio di arte barocca e il Cours Mirabeau, luogo simbolo della città, con i suoi alberi secolari, pittoresche case ricche di decorazioni e spettacolari fontane. Proseguimento per Nimes. Sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

2° GIORNO: VENERDI’ 26 APRILE 24 – NIMES/SAINTES MARIES DE LA MER
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata della regione della Camargue, situata nel punto in cui il Mar Mediterraneo si fonde con le diverse bocche del Rodano in un paesaggio di lagune, stagni, praterie, distese di sabbia e sale e dove spesso si possono avvistare fenicotteri rosa ed aironi. Pranzo in ristorante proseguimento a Les Saintes Maries de La Mer luogo di pellegrinaggio dei gitani, terra di allevamenti di tori e cavalli bianchi. Pranzo e nel pomeriggio si prosegue con la visita al parco ornitologico di Pont de Gau, per ammirare più da vicino gli animali caratteristici della regione. La giornata si conclude con un’escursione in trenino nelle Saline di Aigues Mortes, famose per le acque rosa. Rientro in hotel, cena e pernottamento

3° GIORNO: SABATO 27 APRILE 24 – NIMES-ARLES
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Arles, famosa per la ricchezza del suo patrimonio antico e per i monumenti iscritti nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. L’Anfiteatro ed il Teatro romano sono ancor oggi perfettamente conservati e la Cattedrale romanica di Saint Trophime è tra le più celebri di Francia. Il nome di Arles è legato a quello di Vincent Van Gogh che arrivò ad Arles nel febbraio del 1888 e vi rimase per circa quindici mesi, periodo in cui si dedicò alla pittura in modo intenso ed appassionato. Dipinse più di 200 tele tra cui “Caffè di Notte”, “Notte Stellata”, “La camera di Vincent” e “La Casa Gialla”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per l’incantevole borgo provenzale di Les Baux de Provence, meravigliosamente situato su di un’altura della Provenza. Di seguito visita della meravigliosa e suggestiva Carrière des Lumières, una vecchia cava di pietra calcarea ripensata come suggestivo palcoscenico che accoglie ogni anno uno spettacolo di suoni e luci inimitabile. Il filo conduttore principale di queste proiezioni è l’arte, quella della natura ma soprattutto quella creata dai grandi pittori che, più o meno direttamente, hanno avuto un legame con la terra di Provenza. Rientro per cena e pernottamento in hotel.
 
4° GIORNO: DOMENICA 28 APRILE 24 -  NIMES/AVIGNONE
Prima colazione in hotel. Partenza per Avignone, capoluogo del Vaucluse e antica sede papale (1309-1417), racchiusa da mura trecentesche. All’arrivo incontro con la guida per la visita della città. Il suo gioiello è l’imponente Palazzo dei Papi, palazzo-fortezza in stile gotico dove vissero ben nove Papi dopo che Papa Clemente V, francese di nascita, vi trasferì la corte pontificia nel 1309. Visita del Palazzo e del centro città attorno alla Tour de l’Horloge ed dei resti del celeberrimo Pont Saint Bénézet sul Rodano. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per il Luberon, terra costellata di villaggi arroccati sulle colline, itinerario paesaggistico suggestivo ed intenso. Visita di Gordes, uno dei borghi più affascinanti della Provenza, proseguiremo qundi  per  la visita  dell’icona di questa regione, L’abbazia di Senanques uno degli esempi più affascinanti di architettura monastica, fondata nel 1148. Qui il silenzio e la pace regnano sovrani. Infatti, come quasi mille anni fa, l’Abbazia ospita una comunità di Fratelli Cistercensi che vivono secondo la Regola di San Benedetto. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: LUNEDI’ 29 APRILE 24 – NIMES/LISSONE
Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata di Nîmes: Les Arènes, anfiteatro romano capace di contenere fino a 24.000 spettatori, e la Maison Carrée, elegante tempio con colonne corinzie di finissima fattura, edificato nel 20 a.C.  Proseguiremo con la visita di Pont du Gard per ammirare il ponte romano, importante opera ingegneristica parte di un acquedotto lungo 49 km.  Pranzo e partenza per Lissone, dove prevediamo di arrivare in tarda serata.
 
Quota di partecipazione……………………………………………………………………………………………….………..€ 1280
Supplemento singola……………………………………………………………………………………………………………….. €260