Vacanze sostenibili? Ecco 5 consigli per viaggiare green

Segui i nostri consigli per organizzare un viaggio eco-friendly

Negli ultimi anni, tra le nuove tendenze di viaggio, si è affermato il turismo “green” che si caratterizza per una scelta di viaggio sostenibile e ecologico nel rispetto dell’ambiente ma anche delle tradizioni e della cultura locale. Una eco-vacanza, oltre a ridurre gli impatti sul pianeta, permette di riconnettersi con la natura ed entrare in contatto con persone attente alla sostenibilità. Ecco qualche consiglio per viaggiare green! 

Dove possibile evita di utilizzare la macchina personale e preferisci mezzi di trasporto più ecologici come treni e autobus o utilizza servizi di car pooling. 

Per visitare invece città o borghi spostati a piedi o in bicicletta: oltre a diminuire l’inquinamento sarà più facile godersi la città scoprendo chicche nascoste e dettagli; 

Prepara una valigia optando per prodotti bio e preferibilmente solidi (shampoo balsamo, saponi vari, ecc.) e borraccia da riempire così da evitare l’acquisto di bottigliette di plastica monouso; 

Scegli una struttura ricettiva o un campeggio attenti al loro impatto ambientale: prediligi costruzioni in bio edilizia che abbiano una produzione autonoma di energia per la struttura, che limitino l’uso della plastica e che utilizzino prodotti locali per cucinare; 

Supporta le attività locali acquistando prodotti tipici realizzati da artigiani locali  o comprando prodotti a km 0 così da ridurre le emissioni di CO2 derivanti dai trasporti delle merci. 


Oggi la sensibilità e l’attenzione all’ambiente, sono valori imprescindibili. Per questo è giusto prendere consapevolezza di quanto sia importante viaggiare cambiare modo di viaggiare.