I Paesi Baschi in 5 semplici mosse

Scopriamo insieme i lati nascosti di questo territorio.

Al nord della Spagna, al confine con la Francia e affacciati sul Golfo di Biscaglia, gli Euskadi sono una piccola regione indipendente caratterizzata da natura incontaminata, coste rocciose e brezza oceanica.

Con le sue tre province (Bilbao, San Sebastián e Vitoria-Gasteiz), i Paesi Baschi uniscono origini medievali e architettura moderna, mare e gastronomia. Scopriamo insieme cosa fare!

Bilbao

Simbolo di rinascita, la città unisce abitanti e mare: storia e anima antica si fondono con modernità e architetture che la fanno diventare capitale culturale di questo territorio.

San Sebastián

È amore a prima vista, specialmente grazie alla sua caratteristica baia: La Concha è una lunga spiaggia a forma di conchiglia, con sabbia fine e dorata, che vede il connubio blu mare e verde collina; definibile come elegante, pittoresca e selvaggia, questa città è perfetta anche per gli amanti della gastronomia: prova i tipici pintxos!

Vitoria-Gasteiz

Questa città è la capitale politica dei Paesi Baschi, con sede di governo e parlamento basco, ma le attrazioni principali sono:

  • Anillo Verde, perimetro naturale formato da piste ciclabili, sentieri pedonali e parchi che si sviluppano tra boschi, fiumi, laghetti, flora e fauna

  • Almendra Medieval, antica anima medioevale dalla forma a mandorla

  • Ensanche, parte nuova di una città moderna e all'avanguardia

Zumaia

Con scogliere a picco sull’Oceano e una conformazione geologica unica al mondo, Zumaia è una località balneare nella quale si può notare il flysch, fenomeno geologico che mostra una conformazione rocciosa composta da numerosi strati di roccia sedimentaria e lastre di pietra parallele tra loro.

Bermeo

Case colorate circondano il porto di questo pittoresco villaggio di pescatori: ideale per scoprire la tradizione marina e peschereccia dei Paesi Baschi, gustando la cucina locale a base di pesce.

Adesso che sappiamo cosa visitare siamo pronti a partire!